logo culturemarketing
art&culture
dicembre 01, 2016 - BMW

BMW Italia partner ufficiale della Serata Inaugurale. BMW Italia Fondatore Sostenitore del Teatro alla Scala di Milano si riconferma anche nella veste di “Partner Ufficiale della Serata Inaugurale” e “Fornitore Ufficiale”

BMW Italia in occasione del centenario del #bmw Group e dei 50 anni di #bmw in Italia ha ampliato nel 2016 la sua #partnership con il #teatro alla Scala divenendone Fondatore Sostenitore. #bmw Italia è partner del #teatro alla Scala dal 2002 in qualità di “Fornitore Ufficiale” e dal 2005 nella veste di “Partner Ufficiale della Serata Inaugurale”. Tante le iniziative realizzate insieme nel corso degli anni, ad esempio per il lancio di nuovi prodotti, come le ultime tre generazioni della #bmw Serie 7, la #bmw i3, la prima vettura elettrica premium del #bmw Group e la #bmw i8, la prima vettura plug-in hybrid supersportiva del #bmw Group. Quest’anno la nuova #bmw 740e iPerformance, l’ammiraglia plug in hybrid di lusso del #bmw Group, accompagnerà la Serata Inaugurale della stagione artistica 2016/2017, che vedrà in scena l’opera Madama Butterfly, di Giacomo Puccini, diretta per la prima della stagione dal Maestro Riccardo Chailly. 

“Da più di 50 anni il #bmw Group è attivo nel mondo della cultura – ha dichiarato Sergio Solero, Presidente e A.D., di #bmw Italia S.p.A. – con iniziative che rendono la nostra azienda unica nel panorama automotive e non solo. Diventare Fondatori Sostenitori nell’anno dei 100 anni del Gruppo e dei 50 in Italia ci sembrava un passaggio naturale e un segno tangibile del nostro impegno culturale e sociale in Italia, così come ci sembrava naturale proseguire il nostro impegno con il #teatro in qualità di “Fornitore Ufficiale” e “Partner Ufficiale della Serata Inaugurale”. A questa proficua #partnership si aggiunge, dal 2014, il supporto per l’iniziativa “Grandi Opere per Piccoli”, che è stata recentemente rilanciata per la nuova stagione anche in virtù del grandissimo successo ottenuto lo scorso anno con oltre 30.000 presenze”.

BMW Main Partner dell’iniziativa “Grandi Opere per Piccoli” 
BMW supporta l’iniziativa “Grandi Opere per Piccoli” ideate e messe in scena dal #teatro alla Scala per avvicinare i bambini all’opera attraverso storie curate ed elaborate appositamente per il pubblico più giovane e curioso. Si tratta di riduzioni e rivisitazioni di opere per affascinare un mondo che ancora non è vicino alla lirica. Il nuovo ciclo si rivolge all’infanzia sia in forma “libera” di frequentazione con i familiari che in “forma organizzata” di frequentazione attraverso le scuole elementari e medie. Il progetto Grandi Opere per Piccoli aggiunge un altro tassello alla decennale tradizione di #bmw in tema di iniziative culturali uniche in tutto il mondo. Questa iniziativa si inserisce nei progetti ideati dal #bmw Group per i più piccoli come ad esempio Junior Campus, progetto scientifico sull’educazione stradale e indirizzato alle scuole primarie, che in Italia prende forma nel #bmw Family & Kids Tour, il roadshow itinerante che coinvolge i bambini di età compresa tra i 2 e i 14 anni e le loro famiglie presso le Concessionarie #bmw con l’obiettivo di sensibilizzarli alla sicurezza stradale.

L’impegno culturale di #bmw Group
L’impegno culturale di #bmw Group Da oltre 50 anni, il #bmw Group contribuisce alla realizzazione di oltre 100 #partnership culturali in tutto il mondo. Al centro di quest’impegno a lungo termine ci sono: arte moderna e contemporanea, musica jazz e classica, architettura e design. Nel 1972, tre dipinti di grandi dimensioni sono stati creati dall’artista Gerhard Richter appositamente per l’atrio della sede di Monaco del #bmw Group. Da allora, artisti come Andy Warhol, Roy Lichtenstein, Olafur Eliasson, Jeff Koons, Zubin Metha, Daniel Barenboim e Anna Netrebko hanno collaborato con #bmw. L’azienda ha anche commissionato ad architetti famosi come Karl Schwanzer, Zaha Hadid e Coop Himmelb(l)au, la progettazione di importanti edifici e stabilimenti aziendali. Nel 2011, il #bmw Guggenheim Lab, un’iniziativa globale della Solomon R. Guggenheim Foundation, del Guggenheim Museum e del #bmw Group, ha fatto il suo debutto mondiale a New York. Il #bmw Group garantisce l’assoluta libertà creativa in tutte le attività culturali in cui è coinvolto, dal momento che questa è essenziale per un innovativo lavoro artistico quanto lo è anche per importanti innovazioni in un’azienda di successo. In Italia ci piace ricordare il #bmw Creative Lab, il laboratorio per giovani designer realizzato in #partnership con #bmw Designworks USA studio di Monaco e le migliori aziende di design italiane: Fratelli Guzzini nel 2013, Napapijri nel 2014 e Stone Island nel 2016. Per ulteriori informazioni: www.bmwgroup.com/culture e www.bmwgroup.com/culture/overview.

BMW Group Italia e responsabilità sociale d’impresa 
BMW Italia, in linea con la strategia di #corporate Social Responsibility della Casa madre orientata all’inclusione sociale e al dialogo interculturale ha avviato numerose iniziative sul territorio, tra le quali si inserisce “SpecialMente” un progetto a sostegno della missione di Dynamo Camp indirizzata a bambini e ragazzi colpiti da patologie neurologiche e alle loro famiglie. #bmw Italia è un partner strategico di Dynamo Camp, anche grazie al rapporto ultra decennale con l’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano, attraverso la #bmw Research Unit – OSR diretta dal Prof. Gianvito Martino, direttore della Divisione di Neuroscienze e dell’Unità di Neuroimmunologia, che partecipa a Dynamo Camp offrendo supporto medico e organizzando attività volte alla formazione del personale e all’informazione delle famiglie. Questa iniziativa rappresenta uno dei pilastri della politica di #bmw Italia in tema di CSR insieme a Progetto Sciabile, la scuola di sci di Sauze d’Oulx, attiva dal 2003, che ha come testimonial Alessandro Zanardi, all’impegno nel dialogo interculturale attraverso il supporto ai finalisti italiani dell’Intercultural Innovation Award (premio in #partnership tra #bmw Group e United Nations Alliance of Civilizations), alla Quarta Giornata Interculturale Bicocca che si è tenuta il 26 maggio 2016 per favorire il dialogo tra paesi, etnie, religioni e culture, e alla formazione all’educazione stradale di piccoli (BMW Family & Kids Tour) e grandi (BMW Driving Experience).

Il #bmw Group
Con i suoi tre marchi #bmw, MINI e Rolls-Royce, il #bmw Group è il costruttore leader mondiale di #auto e moto premium ed offre anche servizi finanziari e di mobilità premium. Come azienda globale, il #bmw Group gestisce 31 stabilimenti di produzione e montaggio in 14 paesi ed ha una rete di vendita globale in oltre 140 paesi.

Nel 2015, il #bmw Group ha venduto circa 2,247 milioni di automobili e 137.000 motocicli nel mondo. L’utile al lordo delle imposte per l’esercizio 2015 è stato di 9,22 miliardi di Euro con ricavi pari a circa 92,18 miliardi di euro. Al 31 dicembre 2015, il #bmw Group contava 122.244 dipendenti.

Il successo del #bmw Group si fonda da sempre su una visione sul lungo periodo e su un’azione responsabile. Perciò, come parte integrante della propria strategia, l’azienda ha istituito la sostenibilità ecologica e sociale in tutta la catena di valore, la responsabilità globale del prodotto e un chiaro impegno a preservare le risorse.

www.bmwgroup.com
Facebook: http://www.facebook.com/BMWGroup
Twitter: http://twitter.com/BMWGroup
YouTube: http://www.youtube.com/BMWGroupview
Google+:http://googleplus.bmwgroup.com


Filtro avanzato