logo culturemarketing
art&culture
giugno 29, 2017 - Gallerie degli Uffizi

Esposizione del celebre dipinto noto come la Tavola Doria

“La #mostra nel Castello dei Conti Guidi” – afferma il Direttore delle Gallerie degli Uffizi, #eikeschmidt – “è un progetto di collaborazione che rientra nella strategia di capillare valorizzazione della ricchezza del patrimonio culturale del territorio italiano. In aggiunta alle Marche e all’Umbria, continuiamo e intensifichiamo le iniziative rivolte alla Toscana, mediante progetti già avviati o in corso di definizione con #poppi, Anghiari e Castiglion Fiorentino, con Vinci, e con altri Comuni ancora della Regione.”

La #tavoladoria è documentata per secoli nelle collezioni della casata genovese da cui prende il nome. Nel 2012 fu donata dal Fuji Art Museum di Tokyo alla Repubblica Italiana, con la destinazione delle attuali Gallerie degli Uffizi. Secondo l’accordo sottoscritto tra il #museo giapponese e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, la #tavoladoria fino al 2040 verrà esposta in Giappone per cicli di quattro anni, alternandosi con cicli biennali in Italia. Nel primo ciclo italiano, tra il 2013 e il 2015, il #dipinto è stato mostrato ad Anghiari, Firenze e Milano. In seguito, come protagonista principale, in diverse mostre in Giappone (Tokyo, Kyoto, Sendai nel 2016, Hokkaido, Hiroshima, Ehime, Nagoya e Fukuoka dal 2017 al 2018). L’esposizione a #poppi inaugurerà il secondo ciclo italiano, che tra l’altro coinciderà con le grandi celebrazioni leonardesche del 2019, cinquecentenario della morte del Genio di Vinci.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa da scaricare

Filtro avanzato