logo culturemarketing
art&culture
ottobre 06, 2017 - Fondazione Musica Insieme

MICHAEL BARENBOIM violino - I CAPRICCI. Musiche di Tartini, Berio, Paganini, Sciarrino

Sabato 14 ottobre 2017all’Oratorio di San Filippo Neri (via Manzoni 5, ore 20.30), Musica Insieme presenta il recital del violinista Michael Barenboim, ospite di sale come la Carnegie Hall di New York e la Wiener Konzerthaus e primo violino della West-Eastern Divan Orchestra. Il #concerto fa parte del cartellone di Bologna Modern #2 – Festival per le musiche contemporanee, ideato e organizzato in collaborazione con il Teatro Comunale. In occasione del 70° compleanno di Salvatore Sciarrino, Barenboim proporrà un programma originale che affianca le pagine più note per violino solo, dal Trillo del Diavolo di Giuseppe Tartini alla Sequenza di Luciano Berio, accostando sei Capricci di Niccolò Paganini ai sei Capricci dello stesso Salvatore Sciarrino.

Michael Barenboim ha studiato alla Hochschule für Musik und Theater di Rostock sotto la guida di Axel Wilczok. Accanto al grande repertorio classico e romantico, coltiva da sempre un interesse profondo per la #musica contemporanea. Collabora regolarmente con orchestre tra cui Philharmonie di Berlino, Orchestre Philharmonique de Nice, e Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. In parallelo alla carriera di solista, collabora in qualità di primo violino con la West-Eastern Divan Orchestra.

Il dialogo costante con le proprie radici è uno dei caratteri distintivi della #musica contemporanea, ed in particolare di due autori di inesauribile curiosità e inventiva, come Luciano Berio e Salvatore Sciarrino, al centro di questo #concerto per Bologna Modern #2. Si parte dalle radici del violinismo, con i virtuosismi di Giuseppe Tartini e di Niccolò Paganini, che portavano alle estreme conseguenze la tecnica strumentale fra Sette e Ottocento, per ‘metterli in contatto’ con le riflessioni novecentesche di Berio e di Sciarrino appunto, i cui brani sono stati entrambi composti nel 1976, in un periodo di grande fermento in tutto il panorama artistico italiano ed europeo. E tutto italiano è il programma pensato da #michaelbarenboim, figlio d’arte che sta confermando la profonda preparazione tecnica e l’originalità di pensiero che ne rivela la discendenza. La Sequenza VIII di Berio è, a detta del suo stesso autore, «come pagare un debito personale al violino, uno degli strumenti più sottili e complessi che vi siano», offrendo un ideale omaggio «a quel culmine musicale che è la Ciaccona della Partita in re minore di Johann Sebastian Bach, in cui – storicamente – coesistono tecniche violinistiche passate, presenti e future». Parimenti, i Sei Capricci per violino solo di Salvatore Sciarrino, autore del quale si festeggiano nel 2017 i settant’anni, vengono qui accostati per la prima volta ai suoi omologhi paganiniani, rivelandone l’inesauribile serbatoio di sonorità, trame e suggestioni.

I concerti organizzati da #musica Insieme per #bolognamodern #2 si realizzano grazie al fondamentale contributo di PELLICONI & C. SPA.

Biglietti da 10 a 15 euro, in vendita presso la Biglietteria dell’Auditorium Manzoni (mar-sab 15-18.30) e online su Vivaticket e nei punti vendita autorizzati del circuito; il giorno del #concerto biglietteria fino alle 18.30 all’Auditorium Manzoni e dalle 19.30 presso l’Oratorio S. Filippo Neri. Sconti per gli abbonati di #musica Insieme e del Teatro Comunale e per i titolari di Card Musei Metropolitani e #bologna Jazz Card.

News correlate

novembre 20, 2017
novembre 09, 2017
novembre 07, 2017

Filtro avanzato