logo culturemarketing
art&culture
novembre 14, 2017 - Bionike

BioNike torna a Napoli ne “Il camerino dell’attore”

Dopo una prima di successo, non si può che tornare sul palco: #bionike, azienda leader del settore dermocosmetico del canale farmacia, conferma anche quest’anno la collaborazione con il #teatrobellini di #napoli avviando una seconda edizione de #ilcamerinodellattore, un progetto che mira a stringere ulteriormente il rapporto profondo che unisce #arte e bellezza.

A seguito di una brillante prima edizione che ha visto il brand collaborare con il #teatrobellini di #napoli in occasione di prestigiosi spettacoli teatrali, tra i quali citiamo almeno Lacci con Silvio Orlando ed Elvira, diretto e interpretato da Toni Servillo, anche per la stagione 2017-2018, #bionike sarà protagonista del backstage di cinque spettacoli in scena al #teatrobellini. Gli spettacoli coinvolti nel progetto sono: L'ora di ricevimento (Banliueu), in scena dal 7 al 12 novembre, Il nome della rosa, in scena dal 21 al 26 novembre, Play Strindberg in scena dal 5 al 10 dicembre, Dignità autonome di prostituzione in scena dal 26 dicembre all'8 gennaio e, infine, L'ultimo Decamerone in scena dal 10 aprile al 6 maggio.

In ognuna di queste occasioni #bionike garantirà al cast un make-up d’eccezione, capace di soddisfare completamente le esigenze degli attori impegnati sul palcoscenico, grazie ai prodotti della linea #defencecolor che vantano una formulazione senza conservanti, profumi, glutine e Nickel, Cromo, Cobalto Tested per minimizzare il rischio di allergie. Inoltre, #bionike fornirà agli attori la consulenza in camerino di Vincenzo Cucchiara, truccatore teatrale dall'esperienza ventennale.

Il camerino dell’attore è un progetto che si incastona perfettamente all’interno di una filosofia aziendale che fa del contatto col bello uno dei suoi punti cardine: da sempre, infatti, #bionike assicura un impegno concreto verso il mondo culturale che si traduce in sponsorizzazioni di mostre di grandi artisti, come Giovanni Boldini, Tiziano, Frida Kahlo, Amedeo Modigliani e Matisse e finanziamenti per il restauro di importanti opere quali L’Annunciazione di Alesso Baldovinetti.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa da scaricare

News correlate

ottobre 14, 2016

Filtro avanzato