logo culturemarketing
art&culture
dicembre 05, 2018 - BMW

BMW Italia è “Partner Ufficiale della Serata Inaugurale” del Teatro alla Scala di Milano per la “prima” della stagione 2018/2019

La #partnership tra il #BMW Group Italia e il #teatroallascala, nata oltre 15 anni fa, si rinnova anche per la stagione 2017/2018, che si apre il prossimo 7 dicembre con l’opera Attila di Giuseppe Verdi, diretta dal Maestro Riccardo Chailly con la regia di Davide Livermore. #BMW conferma la sua presenza come “Partner Ufficiale della Serata Inaugurale” e si appresta a celebrare una nuova stagione a fianco di uno dei più importanti e prestigiosi teatri al mondo.

“Le attività culturali a cui il #BMW Group contribuisce a livello mondiale vanno dalla musica classica e contemporanea all’architettura e al design, potendo vantare collaborazioni con artisti di fama mondiale e istituzioni di assoluto rilievo. In questo panorama di eccellenza siamo orgogliosi del contributo di #BMW Italia, che porta in dote le attività sviluppate con il #teatro alla Scala” ha dichiarato Sergio Solero, Presidente e Amministratore Delegato del #BMW Group Italia.

BMW Group Italia e il #teatroallascala di Milano .

BMW Italia è partner del #teatroallascala dal 2002 in qualità di «Fornitore Ufficiale» e dal 2005 nella veste di «Partner Ufficiale della Serata Inaugurale». Dal 2016, in occasione del centenario del #BMW Group e dei 50 anni di presenza nel nostro Paese, la filiale italiana è diventata «Fondatore Sostenitore» del #teatroallascala di #Milano.

Tante le iniziative realizzate insieme nel corso degli anni, ad esempio per il lancio di nuovi prodotti, come le ultime tre generazioni della #BMW Serie 7 e nel 2013 della #BMW i3, la prima vettura elettrica del #BMW Group.

A partire dalla prima edizione del 2014 la filiale italiana del #BMW Group supporta il progetto «Grandi Opere per Piccoli», che mira a formare nuove generazioni di pubblico per l’opera e i concerti e ha già portato nella sala del Piermarini 200 mila giovanissimi ascoltatori, che hanno potuto apprezzare i grandi titoli del repertorio operistico ridotti a dimensioni temporali e adattati a strutture drammaturgiche a misura di bambino.

SpecialMente: il progetto di CSR di #BMW Italia.

BMW Italia, filiale italiana di #BMW AG, ha sviluppato un programma integrato di responsabilità sociale d'impresa denominato SpecialMente che ha come pilastri fondamentali cultura, inclusione sociale, dialogo interculturale, sicurezza stradale. SpecialMente è una piattaforma che include tantissime attività e che testimonia come il tema sia radicato nella cultura aziendale di #BMW Italia: in linea con la strategia del #BMW Group, ma anche punto di riferimento all’interno dell’universo della Casa di Monaco, in termini di intensità, integrazione e capacità di agire nel tessuto sociale nel quale si opera.

In ambito culturale, le collaborazioni con le maggiori istituzioni culturali italiane testimoniano i valori e l’impegno dell’azienda nel tessuto del Paese.

Maggiori dettagli sulle attività di #corporate Social Responsibility di #BMW Italia si possono trovare sul sito www.specialmente.BMW.it.

BMW e la cultura nel mondo.

Da oltre 40 anni, il #BMW Group contribuisce alla realizzazione di oltre 100 #partnership culturali in tutto il mondo. Al centro di quest’impegno a lungo termine ci sono: arte moderna e contemporanea, musica jazz e classica, architettura e design. Nel 1972, tre dipinti di grandi dimensioni sono stati creati dall’artista Gerhard Richter appositamente per l’atrio della sede di Monaco del #BMW Group. Da allora, artisti come Andy Warhol, Roy Lichtenstein, Olafur Eliasson, Jeff Koons, Zubin Mehta, Daniel Barenboim e Anna Netrebko hanno collaborato con #BMW. L’azienda ha anche commissionato ad architetti famosi come Karl Schwanzer, Zaha Hadid e Coop Himmelb(l)au, la progettazione di importanti edifici e stabilimenti aziendali. Nel 2011, il #BMW Guggenheim Lab, un’iniziativa globale della Solomon R. Guggenheim Foundation, del Guggenheim Museum e del #BMW Group, ha fatto il suo debutto mondiale a New York. Il #BMW Group garantisce l’assoluta libertà creativa in tutte le attività culturali in cui è coinvolto, dal momento che questa è essenziale per un lavoro artistico d’avanguardia quanto lo è anche per importanti innovazioni in un’azienda di successo.