logo culturemarketing
art&culture
febbraio 12, 2019 - Fondazione Musica Insieme

Al via "l'altro piano" con Daniele Furlati - MICO Musica Insieme Contemporanea

Inaugura mercoledì 13 febbraio alle 20.30 presso l’Oratorio di San Filippo Neri (via Manzoni, 5) la XIV edizione di MICO – #musica Insieme COntemporanea, intitolata l’altro piano, che esplorerà le molteplici declinazioni del pianoforte nella #musica d’oggi. Il primo appuntamento, in collaborazione con la Cineteca di Bologna, è dedicato alla composizione per il cinema, con Daniele Furlati al pianoforte, che proporrà al pubblico le musiche pluripremiate create per i lungometraggi del regista bolognese Giorgio Diritti, e un omaggio ai grandi temi di #enniomorricone che hanno fatto la storia della #musica da film. Specialista dell’accompagnamento dal vivo per la settima #arte, Furlati musicherà infine la proiezione di alcuni cortometraggi provenienti dall’archivio della Cineteca.

Il pianista e compositore bolognese Daniele Furlati si è specializzato nella composizione per il cinema all’Accademia Musicale Chigiana di Siena sotto la guida di maestri come #enniomorricone e Sergio Miceli. Coautore con Marco Biscarini delle colonne sonore per le pellicole di Giorgio Diritti, è stato premiato per le musiche de Il vento fa il suo giro (Festival Cinema e #musica di Lagonegro) e L’uomo che verrà (Premio Ennio Morricone), e ha composto le musiche per spot pubblicitari, cortometraggi, documentari e spettacoli teatrali, collaborando con interpreti e autori quali Marinella Manicardi e Ivano Marescotti. Come pianista e compositore per il cinema muto collabora con la Cineteca di Bologna ed è regolarmente ospitato dai più prestigiosi Festival internazionali.

Che Bologna sia oggi una delle capitali del cinema italiano lo si deve soprattutto all’attività e al patrimonio inestimabile della Cineteca. Ma Bologna è anche la culla di una cinematografia che da Pasolini e Pupi Avati arriva a Giorgio Diritti, e di una generazione che ha fatto della composizione per le immagini il suo punto di forza, com’è il caso di Marco Biscarini e Daniele Furlati, le cui opere, presentate in questo #concerto, hanno ricevuto riconoscimenti internazionali. Un omaggio insomma al cinema bolognese e alla sua #musica, ricordando un maestro recentemente scomparso come Bernardo Bertolucci attraverso le musiche di Ennio Morricone, ma anche l’altro volto della composizione per il cinema: l’accompagnamento dal vivo, che vedrà #danielefurlati impegnato nel musicare le proiezioni dell’Archivio della Cineteca di Bologna, come Centoventi vs. Novecento di Clare Peploe e Il sogno di Luigi Di Gianni, che ascolteremo in prima esecuzione assoluta.