logo culturemarketing
art&culture
aprile 16, 2019 - Maxxi

ELISABETTA CATALANO. 'Tra immagine e performance' al Maxxi di Roma

Grande spazio alla creatività italiana riconosciuta nel mondo, con le monografiche dedicate a Paola Pivi, Paolo Di Paolo, Maria Lai e Gio Ponti e i focus su Formafantasma, #elisabettacatalano, Enzo Cucchi, in un costante dialogo tra #arte, architettura, #fotografia, design. Attenzione alla scena artistica e alle collaborazioni internazionali con i capolavori dell’IVAM di Valencia e con la collettiva Tutto, che indaga la dimensione spirituale dell’arte nell’era contemporanea. E ancora la Collezione grande protagonista, al #maxxi e nel mondo.

Conferma di Enel quale socio fondatore privato della Fondazione #maxxi e di alcune partnership ormai consolidate: Alcantara, BMW Italia, Bvlgari, Cassa Depositi e Prestiti, GroupAma e, novità del 2019, la partnership con Gucci per la #mostra su Paolo Di Paolo. Confermate anche le collaborazioni con Fondazione Cinema per #roma e Fondazione Romaeuropa e, tra le novità, la partnership con Videocittà e quella con la Triennale di Milano che prevede, tra l’altro, la realizzazione di un grande premio di architettura, che sarà presentato l’11 febbraio in Triennale. Dopo il successo della #mostra Gravity, Immaginare l’Universo dopo Einstein, grazie all’incoraggiamento del MIUR si rinnova inoltre l’inedita cordata tra #maxxi, ASI (Agenzia Spaziale Italiana) e INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare), per un progetto di dialogo tra #arte e scienza in occasione dei 50 anni dell’allunaggio.

Forte dei risultati del 2018, che ha visto i visitatori delle mostre crescere di oltre l’11%, il #maxxi #museo nazionale delle arti del XXI secolo presenta il programma 2019: 13 tra nuove mostre, focus e progetti speciali, a partire da marzo, che affiancano o si alternano alle mostre in corso, accompagnati da incontri, lecture, cicli di lezioni che ne approfondiscono i temi.

Risultati e programma sono stati illustrati da Giovanna Melandri, Presidente Fondazione #maxxi, Hou Hanru, Direttore artistico del #maxxi, Margherita Guccione, Direttore #maxxi Architettura, Bartolomeo Pietromarchi, Direttore #maxxi #arte e Pietro Barrera, Segretario Generale Fondazione #maxxi.

“Stiamo lavorando con sempre maggiore energia per continuare a garantire al nostro pubblico un’offerta culturale ricca e di qualità - dice Giovanna Melandri -. Al #maxxi dialogano #arte architettura, #fotografia, design, ma anche cinema, letteratura, fumetto, scienza e alta tecnologia. Siamo orgogliosi di essere un luogo dove la grande vitalità della creatività contemporanea e la libertà degli artisti si manifestano senza frontiere, contribuendo alla dimensione sociale ed educativa del museo”.

“Sii bello nell’affrontare il brutto – dice Hou Hanru – In questi nostri tempi così tormentati e complessi, la scena artistica è necessariamente più viva e pulsante che mai. Ci si può aspettare il risorgere di un vero dinamismo e una esplosione di voci creative”.

3 aprile - dicembre 2019
#elisabettacatalano. Tra immagine e performance (focus d’archivio)
a cura di Aldo Enrico Ponis
Un nuovo focus dedicato agli archivi del #maxxi che questa volta ha per protagonista una grande fotografa, #elisabettacatalano, in collaborazione con l’archivio Catalano. In #mostra diapositive, fotocolor, stampe storiche, corrispondenza e provini d’artista, documenti che raccontano la complessità del processo creativo. In particolare, la #mostra indaga il rapporto tra la #fotografia di #elisabettacatalano e la performance, proponendo i ritratti di alcuni artisti durante le fasi gestazionali del processo performativo, tra cui Joseph Beuys, Fabio Mauri, Vettor Pisani, Cesare Tacchi.

www.maxxi.art